Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Alessandria, 30 settembre 2023
Torna alla versione grafica - home

Marchi facoltativi: Italia Turrita e Convenzione di Vienna



Alessandria, 30 settembre 2023
Ultimo aggiornamento: 12.07.2023



Metalli Preziosi



default image
default image

MARCHI FACOLTATIVI: ITALIA TURRITA E CONVENZIONE DI VIENNA


Contenuto pagina

        AMBITO DI APPLICAZIONE

La normativa vigente prevede che, oltre al marchio di identificazione e al titolo, che sono obbligatori, sugli oggetti in metalli preziosi possano essere apposti due ulteriori marchi FACOLTATIVI, comunemente detti "Marchio dell'Italia Turrita" e "Marchio della Convenzione di Vienna".

 

 

        NORMATIVA DI RIFERIMENTO

Il marchio dell'Italia Turrita è disciplinato dall'articolo 13 del D.Lgs. 22 maggio 1999, n. 251 e dall'articolo 34 del D.P.R. 30 maggio 2002, n. 150, che vi invitiamo a visionare sul sito www.normattiva.it .

 

Il marchio della Convenzione di Vienna è disciplinato dall'articolo 35 del D.P.R. 30 maggio 2002, n. 150, e dalla Legge 15 maggio 2023, n. 55, che vi invitiamo a visionare sul sito sopra citato.

 

 

        ASPETTI OPERATIVI

La Camera di Commercio di Alessandria - Asti ha selezionato, mediante una procedura a evidenza pubblica, un laboratorio di analisi a cui sono state affidate le attività connesse alla marchiatura facoltativa sui metalli preziosi.

 

Ad oggi il laboratorio può unicamente apporre, dopo le verifiche sugli oggetti in metalli preziosi previste dalla normativa vigente, esclusivamente il marchio dell'Italia Turrita, mentre il marchio della Convenzione di Vienna potrà essere apposto dopo la notificazione della ratifica al depositario della Convenzione (vi terremo aggiornati su questa pagina circa i prossimi sviluppi).

 

Le imprese interessate possono contattare direttamente il laboratorio All Marks S.r.l., sito in Valenza (AL), i cui estremi sono riportati nel proprio sito internet:

http://www.allmarks.it/

 

 

 

        PRESENTAZIONI E QUESTIONARIO

Riportiamo nel seguito alcune slides di presentazione dell'argomento (in parte curate da Unioncamere) e, allo scopo di organizzare al meglio per le imprese il servizio di marchiatura afferente alla Convenzione di Vienna, invitiamo le imprese orafe delle province di Alessandria e Asti a compilare il breve questionario sotto riportato.

 

Adesione dell'Italia alla Convenzione di Vienna

Gli Uffici del Saggio in Italia

Ufficio del Saggio di Alessandria-Asti

 

QUESTIONARIO CONVENZIONE DI VIENNA

 

 

 

        PER APPROFONDIMENTI

Per eventuali approfondimenti vi invitiamo a contattare telefonicamente il nostro Ufficio il LUNEDÌ al numero sotto indicato oppure di inviare un'e-mail avendo cura di riportare i vostri estremi e il numero telefonico.

 

Nel rispetto della normativa vigente, invitiamo le imprese con sede legale in altre province a contattare le rispettive Camere di Commercio.

 




Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

Metalli Preziosi

Riferimento Servizio Metrico Alessandria 
Indirizzo Alessandria, Via Vochieri n. 58
Telefono 0131313287
PEC info@pec.aa.camcom.it
E-mail Email preziosi@aa.camcom.it
Orari SI RICEVE SOLO SU APPUNTAMENTO - da lunedý a venerdý: 08.30/12.30 - lunedý e giovedý pomeriggio: 14.30/16.30

[ inizio pagina ]