Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Camera di commercio di Alessandria, 7 aprile 2020
Torna alla versione grafica - home

Pagamenti non dovuti e richieste fraudolente



Alessandria, 7 aprile 2020
Ultimo aggiornamento: 23.01.2020



Marchi, brevetti e tutela della proprietÓ industriale



PAGAMENTI NON DOVUTI E RICHIESTE FRAUDOLENTE


Contenuto pagina

La Camera di Commercio consiglia la massima attenzione circa le richieste di versamenti non dovuti. Sono pervenute numerose segnalazioni relative a proposte che giungono a varie imprese della provincia, di inserire il proprio marchio d’impresa, già registrato presso l’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi tramite la Camera di commercio, in un generico ruolo e/o registro, previo pagamento di una somma di denaro da effettuare di norma con bollettino di pagamento.
Al riguardo la Camera di commercio precisa che la registrazione di un marchio d’impresa si effettua con il pagamento dei diritti di deposito fissati dalla legge tramite F24.
Eventuali integrazioni di pagamento sono comunicate all’interessato dall’Ufficio Italiano Brevetti presso il Ministero Attività Produttive e pertanto ogni altra richiesta di pagamento relativa ai marchi d’impresa non costituisce alcun obbligo per i titolari.

ATTENZIONE alle richieste fraudolente con intestazione e nominativi UIBM:

Queste richieste,trasmesse a mezzo posta, riportano nell'intestazione il logo, l'indirizzo e i contatti del Ministero Sviluppo Economico e dell'UIBM - Ufficio Italiano Brevetti e Marchi - nonchè il nome e la firma falsificata di un dirigente UIBM. Includono un IBAN polacco per effettuare il pagamento. Si tratta di richieste che NON PROVENGONO dall'UIBM e chequindi sono FRAUDOLENTE. Invitiamo pertanto gli utenti, in caso di ricezione di comunicazioni di questo tipo, a verificare attentamente il contenuto, a NON PAGARE e a INVIARE COPIA DELLA RICHIESTA ALLA LINEA DIRETTA ANTICONTRAFFAZIONE al seguente indirizzo: anticontraffazione@mise.gov.it.


 



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina


Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

Tutela del Consumatore e Conciliazione

Riferimento Gloria Grittani
Indirizzo Alessandria, via Vochieri 58
Telefono 0131313266/319
PEC
E-mail Email tutelamercato@al.camcom.it
Orari da lunedý a venerdý 08,30/12,30 - lunedý e giovedý pomeriggio. 14,30/16,30

[ inizio pagina ]